Rose inglesi, piante africane. Profumo di agrumi nell’aria. Esplosione di colori.

Un posto incredibile, straordinario, dove il cuore aumenta il suo ritmo e le parole sfuggono dinnanzi a tanta meraviglia. Le parole non servono. In questo posto a parlare sono i profumi, i colori, le sensazioni.

Cominciamo dunque, questo viaggio verso le meraviglie

Dove si trova questa culla della bellezza, vi state chiedendo. Che posto è? Ci voglio andare anch’io, penserà subito qualcuno.

Non siete gli unici! Prima di voi ci sono stati Pablo Picasso e Salvador Dalì, David Herbert Lawrence che proprio in questo luogo ebbe l’ispirazione per il romanzo più scandaloso del Novecento, “L’amante di Lady Chatterley“, il famoso commediografo americano Tenneessee Williams, che qui aveva un “amico del cuore”, il pittore Henry Faulkner, il filosofo-matematico-pacifista Lord Bertrand Russell, la “Divina” Greta Garbo e tanti altri importanti artisti, scrittori, filosofi, storici e matematici.

1Casa Cuseni_Grandi Giardini Italiani_b

Perle della Sicilia

Siamo in Sicilia, dove il mare, il sole a la natura si fondono in un incantevole caleidoscopio.

Siamo a Taormina, nei primi anni del Novecento , l’epoca in cui è solo un villaggio di pescatori in un paesaggio da cartolina. Il pittore inglese Robert Kitson insieme al suo amico Oscar Wilde decidono di compiere insieme il viaggio a Taormina per incontrare il fotografo tedesco Von Gloeden.

acquarelli di Robet Kitson. Casa Cuseni. Taormina
Acquarelli di Robert Kitson – Casa Cuseni. Taormina

Kitson s’innamora perdutamente del posto e dopo aver venduto le aziende ereditarie del padre, in una delle zone più aride della vecchia Taormina, decide di costruire la sua dimora.

Per la realizzazione dell’edificio furono chiamati i più celebri artisti dell’epoca ed è così che nasce un luogo magico, dove la bellezza dei panorami e la perfezione delle architetture hanno fatto da cornice ideale ad un inedito scambio artistico e culturale tra la Sicilia e l’Inghilterra.

Casa Cuseni: la finestra sul mondoTwittalo

Casa Cuseni, retta su una ripida collina, veglia sul mare di Giardini Naxos, prima colonia greca in Sicilia e sul vulcano più alto d’Europa, l’Etna, che si esibisce spesso in eruzioni spettacolari. Chiamata ancora oggi “la finestra sul mondo”, questa incredibile casa, che custodisce al suo interno opere dal valore inestimabile, non poteva che essere adornata da un giardino altrettanto prezioso, che, non a caso, porta la firma di Sir Frank Brangwyn uno dei primi decoratori delle famose Vetrate Tiffany.

Casa Cuseni

Il giardino delle meraviglie

Un trionfo di piante che incanta ospiti e visitatori: mandorli, ulivi ed agrumeti siciliani convivono con delle piante gigantesche d’importazione africana. Il suo tripudio floreale forma una tavolozza di colori che cambia continuamente al ritmo delle fioriture che si susseguono durante l’anno. Una perfetta armonia di sfumature incantevoli e di profumi inebrianti.

E Casa Cuseni non smette mai di meravigliare! Quest’anno proprio in questo luogo ha deciso di crescere il papavero gigante che ha superato abbondantemente l’incredibile altezza di tre metri. Sarà perché anche questo papavero bianco californiano voleva ammirare uno scorcio di paradiso marino? Oppure perché il direttore di Casa Cuseni, Francesco Spadaro, mettendo anima e passione nella gestione del più antico e meglio conservato giardino della città di Taormina, protegge la sua bellezza e salubrità con le formulazioni disinquinanti Bio Aksxter®? Comunque sia, Casa Cuseni tutela il patrimonio verde a vantaggio della qualità della vita di tutti noi e delle generazioni future.

Grandi Giardini Italiani

Casa Cuseni è un tesoro! Un tesoro storico, artistico-architettonico e ambientale. Un patrimonio culturale non solo siciliano o italiano, ma mondiale! L’intero complesso, per l’alto valore storico-artistico, è stato dichiarato Monumento Nazionale Italiano con dispositivo del Presidente e protetto dal più importante museo d’arte e design del mondo, il “Victoria and Albert Museum” di Londra. Il suo magnifico giardino storico è stato inevitabilmente incluso nel circuito Grandi Giardini Italiani: il network d’eccellenza più green d’Italia.

Casa Cuseni_Grandi Giardini Italiani

E l’ultima meraviglia…Casa Cuseni è aperta alle visite tutto l’anno! Un gioiello sicuramente da aggiungere sulla lista dei posti che vanno visti almeno una volta nella vita 😉

Ti è venuta la voglia di partire subito, allora condividi questo articolo sui tuoi social e se vuoi rimanere sempre aggiornato sulle meraviglie del mondo “green”, iscriviti alla nostra Newsletter ;)!

Salva

Salva

Salva

LASCIA UN COMMENTO