martedì, aprile 23, 2019
Perché Bio Aksxter® costa tanto … poco? In tanti cercano sul web "Bio Aksxter prezzo" o "bioaxter costo". A volte ci sentiamo dire da qualcuno “buon prodotto, ma è caro…”, “perché costa così tanto?” ma gli stessi che fanno queste...
Come prolungare la durata di frutta e verdura, rallentando il processo di decomposizione? A tutti sarà capitato di non riuscire a conservare al meglio il proprio raccolto oppure di comprare della verdura per poi trovarla marcita in frigo dopo...
L’acqua, questa risorsa preziosa indispensabile per la vita dell’uomo e di ogni essere vivente, ha segnato la nascita e lo sviluppo di tutte le civiltà, ma oggi potrebbe segnarne anche la fine. Pensiamo agli tsunami, ma non solo. Con...
Funzionalità fogliare o l'efficienza della canopy Caro coltivatore, hai mai sentito parlare di funzionalità fogliare o di efficienza della canopy?  Sono termini che riguardano i principali fattori fisiologici della produzione vegetale, il processo produttivo di una pianta, la qualità delle...
Bio Aksxter®: guida pratica all’utilizzo Già in un articolo precedente vi avevamo dato qualche dritta per scegliere il prodotto più adatto alle vostre coltivazioni: "COSA SCELGO: Bio Aksxter® M31 o M32?" Ora continuiamo con alcuni consigli tecnici su come utilizzare i...
“Spiegatemi come potare l’olivo”, è una richiesta che molti agricoltori hanno posto almeno una volta nella loro vita. Infatti, in tanti si chiedono: Perché effettuare la potatura dell’olivo? Qual è il periodo di potatura degli olivi? Ogni quanto bisogna...
Il verde rame impiegato da sempre in agricoltura come fungicida, è oggi oggetto di dibattito per la sua valenza inquinante. Allora ci si chiede come proteggere la nostra salute e quella del nostro ambiente? Rispondiamo partendo dalla sua storia, come...
Quanti pesticidi mangiamo? Agricoltura naturale? Si parla tanto di agricoltura naturale, ma per quanto riuscissimo a coltivare senza l’uso di prodotti chimici di sintesi, come faremmo a liberare il terreno da tutti quei residui accumulati da oltre 50 anni?...
Sì, anche il regno vegetale ha i suoi migranti, ma non possiamo “mandarli indietro”, non usano i barconi e non chiedono aiuto. Sono molto piccoli, anzi, invisibili: ecco i batteri! Troppi sono quelli patogeni e ci accorgiamo dei danni inferti...
Si respira l'odore della neve e del freddo pungente che penetra fin sotto i vestiti, si percepisce l’aria del Natale al profumo di biscotti e tisane allo zenzero … Ci ricordiamo di questa pianta dall'odore aromatico e dal sapore...

SEGUICI

74,398FansMi piace
59FollowerSegui
103FollowerSegui
1,016IscrittiIscriviti

I PIÚ LETTI