domenica, Settembre 27, 2020
Sono classificate piante esotiche o piante tropicali tutte quelle specie originarie dalle zone torride, le zone più calde e umide del pianeta ovvero della fascia più prossima alla latitudine dell’equatore. Nelle zone di origine queste piante crescono spontanee e vengono...
Oggi le chiamano bombardate o tempeste di ghiaccio, noi diremo semplicemente grandine. Se gli antichi consideravano questo male come un segno dal cielo, ora è certamente considerato un danno indelebile alle colture, alle produzioni e… al...
La guapa cubana con la gonnellina di banane che balla la salsa non è più un sogno dei paesi tropicali… ora possiamo smettere di ballare e coltivare frutti esotici perché i cambiamenti climatici ci regalano (almeno per il momento)...
Lo stress è il più temibile avversario delle nostre condizioni fisiche, emotive e psicologiche, un problema fondamentale della società moderna che nasce dalla disarmonia della vita. “Non servono più eccitanti o ideologie / ci vuole un'altra vita” canta Battiato...
Dai diari di Silvana Zambanini Le tue piante hanno tessuti vegetali elastici?Non so chi potrebbe rispondere a questa domanda. Certi agricoltori riconoscono le loro piante come i loro figli, ma queste valutazioni le...
La grandine è uno dei principali eventi metereologici che mettono in apprensione gli agricoltori per i danni che la stessa può apportare alle coltivazioni. ( leggi anche l'articolo "Libera nos a malo: la calamità della grandine" ) Gli ultimi anni...
La Val di Non è la realtà di riferimento per la frutticoltura trentina, basti pensare che il 70% circa dei meleti della provincia di Trento sono coltivati in questa valle. La Golden Delicious è la varietà primaria e tutt’ora...
Quando un evento climatico estremo si abbatte sulle coltivazioni, ne conosce forse la certificazione? Quando si spargono nelle colture quintali di sostanze, le piante richiedono la certificazione? Madre Natura non certifica, ma approva. Il business della certificazione dei processi di produzione...
In questi ultimi 20 anni l’utilizzo di reti in agricoltura, installate in campo per difendersi da numerose avversità sia di tipo climatico (grandine ed eccesso di radiazione solare su tutti) che di tipo parassitario (es. uccelli, insetti), ha assunto...
Leggevo tempo fa ”… numerosi nuovi contadini metropolitani finito il lavoro inforcano zappa e rastrello e scendono nel quartiere a piantare pomodori e innaffiare erbette”. Mi chiedevo cosa li muovesse, forse l’esperienza sensoriale di colori, suoni e profumi della...

I PIÚ LETTI