giovedì, Ottobre 28, 2021
Scritto dal gruppo di studio "We 4 Evolution".E’ un posto difficile da raggiungere, quasi fuori mano. Attraversiamo il paese delle sette ville, poi una curva a cent’ottanta gradi ci ribalta in un paesaggio incontaminato fatto di ruscelli e cascatelle,...
Dai diari di Silvana Zambanini Chi è quel trizio stronzio? Chi è quel trizio pieno di becquerel? Se non si sapesse che lo stronzio è un elemento radioattivo,...
Si ritorna a discutere in questi giorni sul problema "Pesticidi in Trentino".Una cosa è certa: l’ambiente è un sistema aperto. Non ci sono confini tra terra, acqua ed aria e dallo stato di salute di queste matrici ambientali dipende...
Dai diari di Silvana Zambanini Il bisogno di una ricarica di energia è ormai parte del linguaggio comune.Avete presente la ricarica del telefono cellulare? C’è quella dei soldi per il consumo dei Giga in Internet...
Dai diari di Silvana Zambanini Nel 2005, facendo appello al termine disinquinamento scrivevo: “occorre preservare l’equilibrio biologico dell'ecosistema per evitare un declino irreversibile”. Ancora prima, cercando nello Zingarelli del 1971, non trovavo il...
Dai diari di Silvana Zambanini Alcuni si chiedono come sarà l’agricoltura nel 2050, pensando alle conseguenze dei cambiamenti climatici; altri si chiedono come sarà l’agricoltore nel 2040, azzardando...
Disinquinante e unico al mondo? Chi? Cosa?   Ya, cult - diceva il grasso contadino della Baviera – che aveva compreso il concetto di “scienza e non magia“. Mentre un altro sottolineava – Ya, cult come cultura. Cultura delle...
Dai diari di Silvana Zambanini  “Il piccolo costruisce il grande” fu una delle sue affermazioni che, ancora 20 anni fa, mi fecero pensare molto. Quelle parole sembrarono una sorta di oracolo e richiamarono alla mia mente gli esagrammi dell’I...
La grandine è uno dei principali eventi metereologici che mettono in apprensione gli agricoltori per i danni che la stessa può apportare alle coltivazioni. ( leggi anche l'articolo "Libera nos a malo: la calamità della grandine" )
La Val di Non è la realtà di riferimento per la frutticoltura trentina, basti pensare che il 70% circa dei meleti della provincia di Trento sono coltivati in questa valle. La Golden Delicious è la varietà primaria...

I PIÚ LETTI