Fiori da balcone pendenti: le cascate delle meraviglie

Quante volte ti è capitato di rimanere letteralmente a bocca aperta davanti a quei meravigliosi balconi con fiori pendenti dalle mille sfumature? Con il loro festoso tripudio di colori creano delle vere e proprie cascate affascinati! Sembra incredibile, ma questi quadri di pittori impressionisti sono dipinti da semplici fiori a cascata per balconi. Ci sono innumerevoli varietà di fiori da balcone pendenti dall’effetto scenografico.

Pensi di non avere abbastanza tempo a disposizione per prendertene cura a dovere? Ti piacerebbe scoprire tutta la tavolozza dei colori per iniziare a dipingere di fiori pendenti le tue ringhiere tristi? Allora sei nel posto giusto!

Consigli utili per un balcone fiorito: quali fiori a cascata scegliere

Per te che sei un pittore oramai riconosciuto oppure per te che sei alle prime armi e vorresti essere guidato e consigliato, qui troverai i suggerimenti necessari per far crescere con soddisfazione ed orgoglio i tuoi fiori a cascata per balconi!

Uno, due, tre…si parte!

Ecco le tre varietà di piante da balcone pendenti dall’effetto a cascata più facili da coltivare, che renderanno il tuo terrazzo un piccolo giardino dell’Eden.

  1. Surfinia (Petunia ricadente)

    Surfinia, fiori da balcone pendentiSurfinia, detta anche la Petunia ricadente, è un’autentica regina delle cascate floreali. È la pianta ideale da mettere su un terrazzo o su un balcone. L’unico problema che presenta la coltivazione della surfinia è la scelta del colore, perché questi fiori a cascata possono essere dalle più svariate tonalità e sfumature: dal rosso porpora al color lavanda, dal viola-blu scuro al giallo chiaro, dall’azzurro chiaro al rosa intenso con occhio bianco.

    La fioritura si protrae dalla metà della primavera fino alla metà dell’autunno ed è sempre molto abbondante! La Surfinia, come tutti noi d’altronde,  ama il sole e l’acqua e per avere una fioritura costante ed abbondante durante tutta l’estate, basta annaffiarla ogni 7-10 giorni con il fertilizzante biologico e naturale Bio Aksxter®.

  2. Lobelia pendula

    Lobelia Pendula, fiori da balcone pendentiLa Lobelia pendula è una deliziosa piantina che viene largamente utilizzata come fiori a cascata per balconi e terrazzi, essendo semplicemente stupenda e coreograficamente spettacolare. I suoi fiori sono numerosi e di piccole dimensioni e sicuramente regaleranno una nota di colore al tuo terrazzo con le tonalità che vanno dal blu elettrico al rosso, azzurro, viola e bianco.

    È perfetta come pianta ricadente da esterno per quei balconi e terrazzi che si trovano in penombra oppure dove il sole diretto arriva solo nelle prime ore del mattino.

  3. Gerani parigini

    Gerani parigini, fiori da balcone pendentiGerani parigini, oppure i  gerani a edera potrebbero essere paragonati ad un grazioso carrarmato, poiché questi fiori da balcone pendenti resistono al freddo e al caldo in modo ottimale! Il geranio ricadente con il suo nome in latino pelarganium peltatum significa “geranio che si allunga” e sembra incredibile, ma può raggiungere i 2 metri di lunghezza.

    È una pianta ricadente molto resistente che può essere coltivata senza alcuna difficoltà in un vaso su finestre, balconi e terrazze. Ama tanto il sole e se sul vostro balcone tutte le altre piante soffrono un po’, state pur certi che i gerani parigini ne andranno pazzi.

    Affinché i tuoi gerani ricadenti producano fiori rigogliosi e forti fino all’autunno inoltrato, ti consigliamo di concimarli con il fertilizzante liquido naturale Bio Aksxter®. Ne basta un solo tappino per 4 litri d’acqua da distribuire ogni 7-10 giorni.

M32 orto e giardino
Clicca sull’immagine e scopri di più!

5 cose da fare per una buona coltivazione di fiori pendenti

Alla fine, tutto quello che ti serve è:

  1. Andare in un vivaio e comprare una di queste piante cascanti oppure anche tutte e tre.
  2. Comprare on-line il fertilizzante naturale Bio Aksxter®. Ecco il link dell’e-shop!
  3. Sistemare i fiori nei vasi.
  4. Annaffiare e concimare regolarmente.
  5. Godere delle 50 sfumature del vostro giardino sul balcone!

E per scoprire come e cosa coltivare sul balcone per avere un piccolo orto direttamente sul terrazzo, scopri Coltivare sul balcone: cosa piantare per avere un piccolo km 0

Ti è sembrato utile questo articolo? Allora condividilo sui tuoi social e se vuoi rimanere sempre aggiornato sul mondo agricolo, iscriviti alla nostra Newsletter! E se desideri che qualche altro argomento venga approfondito nei nostri prossimi articoli, scrivilo liberamente nei commenti. Lo stesso vale anche per qualunque richiesta tu ci voglia fare. Scrivi il tuo commento! 😉

Salva

Salva

LASCIA UN COMMENTO