Cos’è la sfemminellatura del pomodoro?

La sfemminellatura del pomodoro…In tanti si chiedono a cosa serve, ma prima di tutto cos’è sta sfemminellatura?

Potatura del pomodoroE’ una pratica di potatura verde. Ma non si chiama scacchiatura dei pomodori? Lasciamo stare le femmine! – obietterebbe qualcuno. Certo, c’è chi la chiama sfemminellatura del pomodoro, chi scacchiatura. In Puglia la chiamano spuddrimatura, in Abruzzo le cosiddette “femminelle” o “cacchi” si chiamano nipoti, mentre in Trentino “fioi ovvero figli” e dunque “sfiolatura”. In Veneto questa pratica di potatura viene chiamata addirittura la castratura dei pomodori ed in Liguria invece dicono “togliere i bastardi”.

L’Italia è famosa non solo per essere la patria dell’oro rosso, ma è anche per la sua estrema varietà e variabilità linguistica. Quindi, si può dire in diversi modi: sfemminellatura, scacchiatura o semplicemente potatura del pomodoro.   L’Italia è bella perché varia!

Perché bisogna effettuare la sfemminellatura o la scacchiatura del pomodoro?

La sfemminellatura dei pomodori serve a non togliere l’energia alla pianta durante la crescita e la produzione dei frutti, in modo che il vigore e le sostanze nutritive non vengano sottratte al regolare accrescimento dei vegetali ed alla fruttificazione. La pratica di scacchiatura permette di mantenere la pianta più vigorosa, di avere frutti più grandi e sani.

Coltivazione del pomodoro
Pomodori coltivati con Bio Aksxter®

Come potare i pomodori oppure in cosa consiste la sfemminellatura?

La scacchiatura dei pomodori consiste nel rimuovere, con le dita o con le forbici, i germogli che si formano all’ascella fogliare, cioè nel punto d’intersezione tra il fusto principale della pianta e la branca secondaria. Sono “getti” che vanno tolti. Se queste “femminelle” o “cacchi” si lasciano, diventano molto grandi e ramificano togliendo vigore alla pianta principale ed i pomodori restano più piccoli. C’è chi addirittura nel togliere “le femminelle”, le trapianta ottenendo una pianta di pomodoro uguale alla pianta madre.

Sfemminellatura del pomodoro
Sfemminellatura del pomodoro

L’impiego del fertilizzante naturale Bio Aksxter® aumenta l’elasticità dei tessuti vegetali e la turgidità dei getti ascellari semplificandone la rimozione e, consentendo una più rapida cicatrizzazione, evita l’eventuale ingresso di agenti patogeni. Ciò permette di ottimizzare al massimo lo sviluppo vegetativo delle piante di pomodoro che, in ultima analisi, si esprime in un migliore equilibrio in termini di rapporto tra massa vegetale e fruttificazione ottenuta.

Le femminelle vanno asportate prima che raggiungano i 3 cm di lunghezza e la scacchiatura va portata avanti per tutto il ciclo vegetativo.

Sfemminellatura del pomodoro
Asportazione delle femminelle

Mica per niente vengono chiamati “bastardi”, bastano 2 giorni a non guardarli ed ecco quanti ne spuntano pronti a succhiare la linfa utile alla crescita dei nuovi rami e foglie anziché per la formazione dei frutti!

La sfemminellatura va eseguita su tutte le varietà del pomodoro?

Particolarmente utilizzata nel pomodoro, la sfemminellatura si attua anche in altre colture quali zucchine, melanzane, peperoni, vite, etc.

Nella coltivazione del pomodoro bisogna però distinguere due grandi gruppi: piante di pomodoro determinate e le piante indeterminate. Non stiamo parlando dei contratti di lavoro oppure della propensione a prendere le decisioni e portarle avanti…

Le piante determinate sono tutte quelle varietà di pomodoro che hanno una crescita cespugliosa bassa, non rampicante. Ne esistono moltissime e sono perlopiù destinate alla trasformazione del pomodoro in conserva o pelati.

Le varietà di pomodoro indeterminate invece sono quelle che hanno caratteristiche rampicanti, quelle che producono molta vegetazione e che spesso hanno anche tante ramificazioni laterali.

IMG_9037

La sfemminellatura allora va eseguita su tutte le varietà di pomodoro?

No, la scacchiatura o la sfemminellatura del pomodoro va effettuata soltanto su varietà indeterminate poiché sulle piante a crescita bassa la vegetazione è poca e tutta essenziale per lo sviluppo dei frutti.

Speriamo di essere stati esaudienti per quanto riguarda la potatura dei pomodori (chiamata sfemminellatura o scacchiatura) e per ottenere il meglio dalle tue coltivazioni di pomodoro, ecco cosa ti serve: M32 orto e giardino

Bio Aksxetr M32 orto e giardinoInoltre se ti è sembrato utile questo articolo, metti Mi Piace e non dimenticare di condividerlo sui tuoi social e se vuoi rimanere sempre aggiornato sul mondo agricolo, iscriviti alla nostra Newsletter ;)!

E se non sei stanco, anche questo articolo sarà sicuramente di tuo interesse: Cimatura dei pomodori: quando farla, perché cimare e come?

E se desideri che qualche altro argomento venga approfondito nei nostri prossimi articoli, scrivilo liberamente nei commenti. Lo stesso vale anche per qualunque richiesta tu ci voglia fare. Scrivi il tuo commento! 😉

Salva

LASCIA UN COMMENTO