Richiedi informazioni
Richiedi informazioni
 
Prodotti nel carrello
prodotto N° PZ. Prezzo
netto
Totale carrello:
procedi all' acquisto
BioAksxter®

Carciofo

Coltivare carciofi: le condizioni ottimali per la coltivazione del carciofo


Per ottenere le migliori performance nella coltivazione del carciofo è necessario disporre di un terreno ben lavorato e nel contempo con una buona dotazione di elementi.
Come esigenze climatiche, il carciofo esprime al meglio le proprie caratteristiche in climi miti e umidi ma resiste, abbastanza bene, fino a temperature di 2-4°C. Temperature inferiori possono provocare danni più o meno gravi alle infiorescenze ed all’apparato fogliare.  Allo stesso modo temperature troppo elevate possono altresì pregiudicare il buon andamento della coltura.

Coltivare i carciofi con Bio Aksxter®


Coltivare i carciofi
con Bio Aksxter®consente di raggiungere ottimi risultati in termini di produttività e pezzatura a prescindere dalle condizioni iniziali del suolo.
Anche in caso di gelate e temperature estreme perduranti, con l’impiego regolare di Bio Aksxter®, le carciofaie mantengono inalterate le proprie funzioni vitali a tutto vantaggio della produttività dell’intero impianto.

Problematiche e malattie del carciofo: i trattamenti con Bio Aksxter®


Il carciofo è una coltura poliennale, per questo è fondamentale mantenere costantemente elevata la potenzialità agronomica dell’impianto. Impiegato nella concimazione dei carciofi, Bio Aksxter® grazie alla sua formulazione disinquinante, consente di rigenerare e rivitalizzare il terreno riequilibrando la fauna microrganica ripristinando fertilità e struttura sia a breve che a lungo termine. I fenomeni di stanchezza vengono gradualmente risolti; aumenta la capacità drenante nei periodi di pioggia persistente e migliora la lavorabilità con importanti risparmi in termini di risorse aziendali.

Il suo impiego regolare consente di far esprimere al meglio la coltivazione del carciofo: i capolini si distinguono per pezzatura, aspetto, consistenza, nonché per le superiori qualità in termini di freschezza, sanità e proprietà organolettiche.
 
Bio Aksxter® incrementa la vita utile della carciofaia e la soglia di resistenza dei vegetali, riducendo drasticamente gli attacchi di peronospora e mal bianco; gravi problematiche, come l’atrofia del capolino, vengono definitivamente risolte anche nella coltivazione delle varietà tardive di carciofo. Risolutivo nelle patologie dell'apparato radicale, in particolare quelle legate al regolare sviluppo delle microradici. In seguito ai trattamenti con Bio Aksxter® la pianta ristabilisce il giusto vigore ed elasticità dei tessuti presentando un portamento assurgente e capolini senza difetti, compatti e ben serrati.

Qualità delle produzioni ed elevata resa agricola della carciofaia sono gli effetti concreti dell’impiego regolare di Bio Aksxter®.

Scopri ora il prodotto!