Richiedi informazioni
Richiedi informazioni
 
Prodotti nel carrello
prodotto N° PZ. Prezzo
netto
Totale carrello:
procedi all' acquisto
BioAksxter®

Lattuga

Come coltivare la lattuga e tutti i tipi di insalata


Coltivare lattuga
con buoni risultati produttivi non richiede particolari conoscenze agronomiche, l’unico fattore indispensabile è la disponibilità di terreno fertile con buona dotazione di base. Bio Aksxter®, agendo sul sistema pianta-suolo, rigenera il terreno innescando i processi di umificazione ed incrementa il metabolismo delle piante che assorbono meglio acqua ed elementi ottimizzando sviluppo e produzione della coltivazione della lattuga.


Coltivazione della lattuga e trattamenti con Bio Aksxter®


L’avanzata tecnologia di Bio Aksxter®, riproducendo i processi naturali, fornisce energia alle funzioni vitali proprie del terreno e della pianta. In tal modo anche le fasi colturali più delicate (attecchimento, radicazione, ecc.) vengono facilmente superate nella coltivazione della lattuga.
Coltivare insalata con Bio Aksxter® è più semplice: fenomeni di stanchezza, patologie resistenti (ad es. bremia, muffa grigia, nematodi, ecc.), accrescimenti stentati, calo delle rese, dovuti a monocoltura o a cicli di coltivazione ravvicinati, vengono drasticamente ridotti grazie all’azione specifica di risanamento e rivitalizzazione del terreno svolta da Bio Aksxter®.
L’impiego combinato di Bio Aksxter® M31 linea agricoltura e Bio Aksxter® M32 linea ortoflorovivaismo consente di trarre il massimo dalle coltivazioni di lattuga: M31 riattiva la componente microrganica terricola utile per ripristinare struttura e fertilità; M32 agisce sullo sviluppo vegetativo ottimizzando crescita e metabolismo. Ciò si traduce in risultati concreti (colture sane, maggior compattezza, peso ed elasticità) con più reddito per l’agricoltore, a breve e a lungo termine.