Richiedi informazioni
Richiedi informazioni
 
Prodotti nel carrello
prodotto N° PZ. Prezzo
netto
Totale carrello:
procedi all' acquisto
BioAksxter®

Disseccamento del rachide

Il disseccamento del rachide è una fisiopatia della vite legata a squilibri nutrizionali riscontrata su diverse varietà (Merlot, Sauvignon, Marzemino, Cabernet Sauvignon, Refosco dal Peduncolo Rosso, Schioppettino). Da non confondere con il berry shrivel (detto anche sugar accumulation disorder o avvizzimento degli acini). Sul rachide si formano delle lesioni e le bacche più distali necrotizzano e lentamente si disidratano. Dal punto di vista qualitativo gli acini presentano un’acidità titolabile maggiore ed una concentrazione zuccherina minore. Stress climatici come sbalzi termici o basse temperature concentrate in determinate fasi fenologiche (come fioritura o invaiatura) e la scelta di alcuni portinnesti (es. S.O.4) sembrano favorire la patologia. A livello di concimazione i risultati sono contraddittori, anche se i migliori risultati sono stati ottenuti con concimazioni a base di magnesio e potassio.

L'impiego di Bio Aksxter®, riequilibrando il sistema pianta-terreno, consente di risolvere le problematiche legate a squilibri nutrizionali. Bio Aksxter® non ostacola il lavoro di eventuali concimi applicati ma, al contrario, consente di impiegare un minore quantitativo di altri prodotti (minimo 30% in meno). Applicazioni regolari e costanti agiscono evitando la comparsa di queste problematiche.