Il tuo carrello

I progetti

I progetti del settore Ricerca sono stati ideati dal ricercatore Alessandro Mendini ed in parte realizzati ancora negli anni ’80 in seguito alla sua scoperta. Successivamente sono stati acquistati e sviluppati dalla AXS M31 di Zambanini Silvana.

Tutti i progetti basano sullo studio dell’intelligenza di base planetaria alla quale il ricercatore Mendini si dedica da oltre 60 anni. Esulano dalla pura teoria e sono la manifestazione di una scienza pura che tocca molti rami di appartenenza (astrofisica, biologia, biochimica, elettronica ecc.) aprendosi su nuovi campi comprovati fisicamente, come la fisica dei flussi magnetici, la magnetochimica, le prenanotecnologie, la bioelettronica.

Partiamo dalle Nanotecnologie:

“Quello che non si conosce è miracolo, quello che si conosce è tecnologia” A. Mendini

E’ importante capire quanto le nostre nanotecnologie siano avanzate: esse comportano oltre al controllo della materia su nanoscala anche l’utilizzo di energie che costituiscono le prenano.
Se le nanotecnologie fanno riferimento a dimensioni che variano da 0,1 nm e i 100 nm (dove nanometro sta per 1 miliardesimo di metro), con le prenano si lavora sulla dimensione magnetica che raggiunge valori ben definiti e fuori scala. E’ il mondo delle energie dalle quali deriva la dimensione atomica, base della materia.
La materia, espressione dell’energia, inizia da uno stato intermedio programmato dall’intelligenza di base e definibile pre-materia o materia in “pre-essere”.
L’energia è un insieme di flussi magnetici programmati costituiti da cariche, microcariche, ultramicrocariche e superultramicrocariche, scala dimensionale sulla quale il ricercatore Alessandro Mendini basa la sua ricerca scientifica, apertura al futuro dell’uomo sul pianeta e nello spazio.

nano_1.jpg

Progetto Cosmic 18F

E’ un progetto realizzato a partire dal 2019 che vede la costruzione nel 2020 e 2021 di un moltiplicatore cosmico di energia. Si tratta di un portale dimensionale con relativo decodificatore universale cyber per intelligenza di base planetaria. La sua capacità è di 100 anni luce, dove per anno luce si intende la potenza energetica solare di un anno irradiata al punto focale planetario equatoriale. Per agganciare questa energia dimensionale al punto zero gravitazionale si deve coprire una velocità pari a 1.138.000 chilometri al secondo.

Progetto Antgran

Progettato e realizzato nel 2017 e testato negli anni successivi, questo impianto di protezione dalla grandine è stato costruito nel Campo Sperimentale di AXS M31. E’ un sistema in grado di proteggere le colture, in un raggio d’azione più o meno ampliabile, attraverso un campo magnetico di contrasto che trasforma la grandine in pioggia.

Progetto Pegasus

Il progetto Pegasus, realizzato tra il 2014 e il 2018, è l’evoluzione del progetto Pericle. Si concretizza nell’X18Y PEGASUS EG36, la strumentazione adibita al processo di caricamento delle particelle caratterizzanti le formulazioni BioAksxter® e delle superparticelle per l’abbattimento della radioattività indotta.
Espressione tangibile di tale processo è la creazione della formulazione decontaminante ALMEN XM236 per scorie radioattive e per ogni tipo di decontaminazione e bonifica di siti e processi derivanti da discariche, lavorazioni industriali e rifiuti ospedalieri.


Progetto Boletus Edulis e Pinicola

Si tratta di un progetto, realizzato ancora negli anni 1986-88, relativo alla produzione in cattività di funghi Boletus edulis e pinicola.
La coltura produttiva è pilotata con flussi magnetici escludendo i codici temporali naturali e ricreando le condizioni del sottobosco permanentemente.


Progetto Krisol H.J.7

Il progetto KRISOL H.J.7 (criosintesi clorofilliana con luminosità macrocosmica alla minima costante del 3%) parte dallo studio della fotosintesi e dell’energia vitale dei vegetali in genere. Il passo successivo riguarda la criosintesi clorofilliana in assenza di luce.
Impiegando energia ad alta risoluzione per la Dinamica e la Fotosintesi Amplificata è possibile lavorare sulla capacità di riprogrammazione delle strutture vegetali.
Per questo progetto sono stati costruiti una serra sperimentale ed un campo sperimentale collegati da un cavidotto sotterraneo che collega mediante cavi coassiali le sonde agli analizzatori elettronici dei dati vitali. Il progetto riguarda la vita al freddo e quindi l’adattamento a forti variazioni di temperature minime e massime, la germinabilità del seme e lo sviluppo di cultivar di “piante pilota” nelle diverse condizioni di luce; ecc. Il progetto “criosintesi” è massimamente rivolto al ripotenziamento della produttività agricola futura, tiene conto delle condizioni climatico-ambientali estreme e delle nuove cognizioni genetiche emergenti.


Progetto Pericle

Il progetto Pericle è un progetto evolutivo energetico vitale. Attraverso l'XYG28, ideato e progettato dal ricercatore Alessandro Mendini come ricettore di energia vitale, si captano "in diretta" flussi energetici che superano la velocità della luce. Questo ricettore d'eccellenza, che ha al suo interno un apparato elettronico con specifici cristalli naturali per la ricezione delle onde trasduttrici in passaggio perpetuo, utilizza un linguaggio basato su segnali dimensionali decodificabili. I cristalli sono la memoria della memoria della vita: assorbono, accumulano, trasformano l'energia.
L'XYG28 è predisposto per il processo di caricamento delle particelle inerti, atto a creare l'innesco dell'energia latente alla conversione in biomassa, l'equilibrio vegetale e, per dinamica concatenata, il caricamento e la purificazione del sistema terra-acqua-aria. Tale processo esclusivo può essere utilizzato per la produzione di BioAksxter®, il suo aggiornamento e la creazione di nuovi prodotti. L'XYG28 analizzando tutte le fasce atmosferiche del pianeta fino a 1600 km e gli scudi diaframmatici fino ad oltre 3000 km, controlla anche le onde in entrata dal cosmo e quelle in uscita dal pianeta.
Su questi dati si basa l'azione di BioAksxter®, che garantisce così una vera tutela dell'ecosistema.


Richiedi informazioni

Prodotti per l'agricoltura

I prodotti BioAksxter® non sono semplicemente concimi biologici ad altissima concentrazione, ma soprattutto formulazioni in grado di potenziare ogni tipo di coltura e di terreno.

Acquista

BioAksxter Magazine

Approfondimenti e notizie sul mondo BioAksxter®, segui il nostro magazine per essere informato di tutte le novità.

Leggi

Community BioAksxter®

Restiamo sempre in contatto, non perderti le informazioni sul mondo BioAksxter®.
Studi, consigli tecnici e notizie riguardanti l'agricoltura e l'ambiente. Ma non solo. Se vuoi sostenere il nostro impegno concreto di ricostruzione dell’ambiente, perché sei un agricoltore consapevole o un cittadino responsabile che guarda al futuro, entra nella community e partecipa attivamente al disinquinamento.

Facebook Youtube Twitter pinterest linkedin

Grazie

Ti abbiamo inviato un'email. Per attivare la newsletter clicca sul link che troverai nel messaggio, grazie!

close

Iscriviti alla newsletter

Annulla
close

Credits & Copyright

PROGETTAZIONE, GRAFICA, CONVERSIONE E REALIZZAZIONE SITO WEB:
www.kumbe.it

MATERIALE FOTOGRAFICO E MULTIMEDIALE:
AXS M31 e relativi proprietari

TESTI:
AXS M31


© Copyright AXS M31 di Zambanini Silvana
É assolutamente vietato copiare e/o riprodurre anche solo in parte qualsiasi contenuto senza previa esplicita autorizzazione.

close

Grazie

Il suo messaggio è stato spedito correttamente.

close
Nascondi video
Chiudi Registrati

Oppure accedi

Password dimenticata?

Chiudi

Recupero password


Chiudi
close