Richiedi informazioni
Richiedi informazioni
 
Prodotti nel carrello
prodotto N° PZ. Prezzo
netto
Totale carrello:
procedi all' acquisto
BioAksxter®

Vite

Problematiche della coltivazione ed ottimale concimazione della vite


In viticoltura, la prima attenzione è rivolta a preservare la coltivazione dalle malattie della vite. Esse possono essere causate da vari fattori predisponenti (condizioni climatiche avverse, stress ambientale, indebolimento delle autodifese da funghi, virus, batteri e attacchi da parassiti, ecc.). E’ possibile prevenire e ridurre questi danni effettuando trattamenti sulla vite in grado di ristabilire l’equilibrio del programma primario della pianta. Ecco perché, nella concimazione della vite, Bio Aksxter® M31 linea viticoltura rappresenta l’unica soluzione innovativa e veramente efficace per il raggiungimento di produzioni di ottima sanità ed uve d’eccellenza.

Trattamenti con Bio Aksxter® per la concimazione della vite


Nella coltivazione della vite, l’utilizzo regolare di Bio Aksxter®, consente la rigenerazione e la rivitalizzazione del terreno tramite il riequilibrio della componente microrganica grazie alla sua esclusiva tecnologia ad azione disinquinante. Il terreno migliora anche nella struttura e di conseguenza risulta più lavorabile ed ossigenato, meno soggetto a ristagni idrici nei periodi piovosi e con una maggior capacità di ritenzione idrica nei periodi di siccità.

Grazie ai trattamenti della vite con Bio Aksxter® il suolo è in grado di esprimere appieno la propria potenzialità agronomica, perché fornendo energia alla pianta si incrementano difese autoimmunitarie e metabolismo ottimizzando, inoltre, l’assorbimento di macro e microelementi.
I risultati sono concreti e visibili in poco tempo: uve sane, aumento del grado zuccherino, omogeneità nella maturazione, maggior contenuto di antiossidanti, tessuti fogliari e tralci più elastici, ottima lignificazione e minor incidenza delle patologie (flavescenza dorata, peronospora della vite, botrite delle vite, oidio della vite, ecc.). Oltre cinquant’anni di ricerca e numerose esperienze in campo dimostrano che l’utilizzo di Bio Aksxter® si traduce in significativi incrementi di tutti i parametri produttivi, derivanti dalla riduzione degli stress climatici, biotici ed abiotici.

Nella coltivazione delle barbatelle è consigliabile l’impiego di Bio Aksxter® M31 linea agricoltura sia direttamente in campo sulle piante madri, dove è opportuno ottenere materiale sano, robusto ed il più possibile omogeneo, sia in fase di reidratazione-forzatura fino al completamento del ciclo. Ciò servirà a garantire una buona saldatura del callo d’innesto ed un migliore attecchimento delle barbatelle (riducendo notevolmente gli scarti).