Il tuo carrello

Coltivare sul balcone: cosa piantare per avere un piccolo km 0

Coltivare sul balcone: cosa piantare per avere un piccolo km 0

20 marzo 2017 - BioAksxter®

Coltivare un piccolo orto sul balcone o sul terrazzo è possibile?

Certo, l’orto sul balcone è assolutamente possibile! Con pochi e semplici accorgimenti, possiamo trasformare uno spazio della nostra casa in un piccolo orto capace di produrre erbe aromatiche e verdure a km 0, pronte da gustare quando vogliamo.

E questo non significa che dobbiamo rinunciare alle meravigliose fioriture che rendono i nostri balconi delle vere e proprie oasi variopinte e che lasciano a bocca aperta i nostri cari amici e soprattutto i vicini di casa. A proposito, una volta hai letto questo articolo, puoi scoprire anche “Fiori da balcone pendenti: le 3 varietà più facili da coltivare

Orto in casa: perché?

orto-sul-balcone-1.jpeg

Coltivare un orto sul balcone o sul terrazzo è una nuova tendenza green che sta prendendo sempre più piede. Diverse realtà aziendali hanno promosso iniziative per avvicinare le persone all’orto urbano. Ricordiamo, ad esempio, la proposta dell’anno passato della Coop, che regalava ai suoi clienti un mini-orto per coltivare sul balcone piantine aromatiche e ortaggi.

Coltivare l’orto sul balcone o sul terrazzo non è solo un modo per avere grandi soddisfazioni e mangiare in modo sano, ma è di fatto anche uno strumento di educazione per i bambini. Seminare, piantare, annaffiare, curare le piantine permette ai bambini di scoprire come nasce la vita, come bisogna prendersi cura delle piante per farle crescere, come nasce il cibo e perché è così prezioso.

Come faccio a coltivare l’orto sul balcone con tutto lo smog che c’è in città?

Purtroppo, questo piacevole impegno diviene spesso una preoccupazione. Lo sa bene chi coltiva l’orto in città, dove lo smog si deposita sulla superficie di frutta e ortaggi e, ancor peggio, penetra nel terreno rendendo nocivo quello che si mangia.

orto-balcone.jpeg

Il sorriso, alla vista di un bel fiore di zucchina coltivata sul terrazzo, si spegne al passaggio dell’autobus che lascia una zaffata di fumo nero; per non parlare della fila di macchine che puntualmente tiene alta la colonnina delle PM10 …. e di tutto quello che circola nell’aria e nell’acqua.

Quindi, non è possibile coltivare ortaggi salubri in città? Chi coltiva l’orto urbano sarà sempre deluso? Nossignori, c’è BioAksxter® il fertilizzante disinquinante che oltre al piacere di coltivare assicura prodotti agricoli privi di residui chimici e inquinanti, non solo all’agricoltore attento, ma anche all’hobbista che ama coltivare l’orto, la sua fonte di sapore e salute.

Cosa piantare nell’orto sul balcone?

Le piante aromatiche e gli ortaggi ideali da piantare sul balcone sono numerosissimi. Ecco solo alcuni di loro che vi consigliamo perché vivono molto bene in vaso e non richiedono troppo spazio per la coltivazione.

Piante aromatiche da coltivare sul terrazzo

Tra le piante aromatiche da coltivare sul terrazzo in modo da avere sempre come dicono i Toscani, tutti gli “odori” direttamente a portata di mano, troviamo:

- Basilico
- Salvia
- Prezzemolo
- Menta
- Maggiorana
- Rosmarino
- Origano
- Timo
- Aneto
- Erba cipollina
- Lavanda
- Melissa
- Curcuma
- Camomilla