Il tuo carrello

Coltivazione vigneto biologico: trattamenti, difesa e uve di alta qualità

Coltivazione vigneto biologico: trattamenti, difesa e uve di alta qualità

24 aprile 2018 - BioAksxter®

Tratto dalla relazione tecnica “Viticoltura biologica” a cura di per. agr. Andrea Turri

Viticoltura biologica: Società Agricola Moser Filippo e Giancarlo di Pressano di Lavis (TN)

La Società Agricola Moser Filippo e Giancarlo di Pressano di Lavis (TN), è un’azienda viticola e frutticola specializzata nella produzione di uva biologica per la produzione di vini di elevata qualità destinati al mercato nazionale ed estero. Inoltre, l’azienda produce mele biologiche (Royal Gala, Golden e Stark Delicious, Morgen e Fuji) conferite a consorzi.

Coltivazione-vigneto-biologico_teroldego-696x392.jpg
La coltivazione biologica dei vigneti del Trentino – Teroldego

La superficie aziendale vitata è quasi interamente in regime biologico, e le colture restanti sono trattate parimenti a quelle certificate bio.
L’intera produzione viticola si sviluppa complessivamente su circa 10 ettari coltivati a guyot, dislocati sia in zone collinari che di fondovalle. Le varietà sono:

  • Pinot Grigio
  • Chardonnay
  • Nosiola
  • Riesling
  • Schiava Gentile
  • Traminer Aromatico
  • Merlot
  • Teroldego
  • Cabernet

Coltivazione-vigneto-biologico_-schiava-del-1926-696x392.jpg
Vigneto di Schiava secolare (1926), autunno 2017

Conduzione del vigneto in agricoltura biologica: BioAksxter® dal 2002

L’azienda agricola Moser ha scelto di lavorare nell’ottica prima di ristabilire e poi di mantenere nel tempo l’equilibrio dei vigneti, incrementando la produttività dei terreni e migliorando la qualità dell’uva, attraverso l’impiego di BioAksxter® in atto da ben 16 anni. L’equilibrio biologico raggiunto nel vigneto, sia per quanto riguarda il contesto ambientale che le coltivazioni stesse, è oggetto di osservazione ed interesse da parte di studiosi, agronomi ed agricoltori.

La qualità della produzione viticola, la gestione del vigneto biologico, le operazioni agronomiche ed i relativi risultati sono altrettanto rilevanti, nonostante l’andamento delle annate viticole sempre più soggetto a fenomeni climatici fortemente compromettenti.

Coltivazione-vigneto-biologico_Teroldego-2-696x522.jpg
Uve Teroldego

Annata viticola 2017

La stagione viticola 2017 in Trentino Alto Adige è stata archiviata tra quelle “problematiche”, soprattutto per via di gelate primaverili e grandinate estive che neanche gli agricoltori più anziani ricordano. Nonostante ciò, avversità come queste non hanno compromesso la condizione dei vigneti anche per quanto riguarda lo stato fitosanitario, limitando i danni e le conseguenti perdite economiche.

Coltivazione-vigneto-biologico_Riesling-696x522.jpg
Vitigno: Riesling

Coltivazione biologica della vite: produzione di uve di qualità

Nonostante un danno da grandine del 20-50% che ha colpito tutti i vigneti, i dati produttivi relativi alla stagione viticola 2017 si discostano poco da quelli dell’annata precedente (2016) durante la quale non si sono registrati fenomeni atmosferici di rilievo.

viticoltura-biologica_confronto-annate-viticole-2016-e-2017-696x326.jpg
Confronto dati produttivi 2016 e 2017

Notevole il rapporto quali-quantitativo delle produzioni dell’azienda agricola Moser, caratterizzate da notevoli gradazioni zuccherine e allo stesso tempo da un’elevata acidità, un’altissima componente tanninica e polifenolica per le uve rosse e un’alta aromaticità per quelle bianche. Non a caso infatti, i vini prodotti con le uve biologiche della società agricola Moser sono stati premiati e riconosciuti a livello internazionale.

Gestione agronomica del vigneto biologico: trattamenti vigna

Secondo quanto dichiarato dal Perito Agrario Giancarlo Moser, BioAksxter® è molto di più di un fertilizzante: l’insieme dei vantaggi che ne trae, gli permettono di ridurre notevolmente il numero delle operazioni colturali, gli interventi agronomici e di difesa del vigneto ed i costi di gestione.

viticoltura-biologica_merlot-696x522.jpg
Vitigno: Merlot

Nei terreni in questione dal 2002 non sono impiegati altri fertilizzanti. Questo determina anche un equilibrio ottimale dei vigneti a vantaggio dei tempi e costi di potatura, legatura, sfogliatura e cimatura, nonché della gestione del suolo nel vigneto biologico: l’inerbimento del filare e dell’interfila.

Ulteriore vantaggio si ha dalla mancata necessità di ricorrere all’irrigazione (anche di soccorso): il connubio tra la stabilità e regolarità strutturale del suolo e lo sviluppo di un apparato radicale in profondità consente alle piante di vite di superare senza problemi eventuali condizioni di stress idrico, favorendo la produttività e la qualità.

coltivazione-vigneto-biologico_teroldego-3-e1524575634768-696x928.jpg
Vendemmia Teroldego

La difesa del vigneto biologico

Un aspetto fondamentale di cui beneficia l’azienda agricola Moser è la semplificazione della difesa anticrittogamica dovuta all’azione di BioAksxter®, in grado di incrementare le difese autoimmunitarie dei vigneti. Diversamente da quanto avviene nelle stesse zone, l’azienda Moser riesce a mantenere un ottimo stato sanitario delle vigne e dell’uva utilizzando solo zolfo e rame ed effettuando circa il 30-40% in meno di trattamenti fitosanitari rispetto ad altre aziende. Nei vigneti di fondovalle nel corso del 2017 l’azienda ha effettuato 11 interventi contro i 16-17 delle altre aziende viticole. Invece in collina 5 trattamenti a base di rame e 2 con zolfo ventilato rispetto ai 11-12 eseguiti da altri.

vigneto-biologico-trattamenti.jpg
30-40% in meno di trattamenti fitosanitari rispetto ad altre aziende viticole.

Generalmente i trattamenti della vite vengono effettuati a mano, sia per ridurre il calpestio, sia per concentrare il prodotto solo sulla vegetazione. Una nota importante è data dall’uso limitato di rame metallo, soltanto 1,7 kg/ettaro/anno contro il massimale dei 6 kg/ha consentiti dalla normativa europea che peraltro risultano non essere sufficienti.

vigneto-biologico-trattamenti-rame-metallo.jpg
Impiego rame metallo nei trattamenti vite biologica

Coltivazione di vitigni biologici: una scelta vincente

La scelta di utilizzare BioAksxter® in viticoltura si è rivelata un investimento altamente remunerativo per l’azienda agricola Moser. L’azione di BioAksxter® esplicata negli anni ha portato ad un equilibrio ottimale dei vigneti, sia per quanto riguarda il terreno sia l’aspetto vegetativo: incremento della capacità di resistenza e resilienza, notevole riduzione degli interventi tecnici ed agronomici in particolare quelli fitosanitari, produttività di elevato livello.

Per scaricare la relazione completa in formato stampabile, clicca qui»

Fonte dati: Andrea Turri, Perito Agrario Enotecnico

M31 Viticoltura

M31 Viticoltura

Concimazione del vigneto? Scopri BioAksxter® e ottieni uve d'eccellenza.

Vedi e acquista

Contatti

Per qualsiasi informazione contattaci tramite la richiesta informazioni o chiamando al numero 0465 734591

Richiedi info

Articoli correlati

michele-rasera-sostenibilit-ambientale-nel-settore-vitivinicolo,4128.jpg?WebbinsCacheCounter=1
01 giugno 2022 / Sara Appoloni

PROSECCO MICÉL®: sostenibilità ambientale nel settore vitivinicolo

  • Aziende agricole
  • Agricoltura sostenibile e Ambiente

Leggi

copertina-1068x785
08 maggio 2019 / BioAksxter®

Coltivazione dell’uva da tavola: aumento q/ha, grado Brix e residuo zero

  • Aziende agricole
  • Agricoltura sostenibile e Ambiente

Leggi

copertina-1068x785
26 settembre 2018 / BioAksxter®

PRATICHE DI SUCCESSO in viticoltura: sovescio e trattamento preinvernale

  • Aziende agricole
  • Agricoltura sostenibile e Ambiente

Leggi

copertina-1068x785
05 settembre 2018 / BioAksxter®

La vendemmia: una partita a briscola con la Natura

  • Aziende agricole
  • Agricoltura sostenibile e Ambiente

Leggi

testpic_3
02 novembre 2017 / BioAksxter®

Dalle barbatelle al vigneto: per la viticoltura di qualità

  • Aziende agricole

Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur adipisicing elit, sed do eiusmod tempor Leggi

testpic_3
08 marzo 2017 / BioAksxter®

La donna del vigneto: Il meraviglioso mondo di Daniela Devigili

  • Aziende agricole
  • Cibo e Salute
  • Agricoltura sostenibile e Ambiente

Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur adipisicing elit, sed do eiusmod tempor Leggi

Community BioAksxter®

Restiamo sempre in contatto, non perderti le informazioni sul mondo BioAksxter®.
Studi, consigli tecnici e notizie riguardanti l'agricoltura e l'ambiente. Ma non solo. Se vuoi sostenere il nostro impegno concreto di ricostruzione dell’ambiente, perché sei un agricoltore consapevole o un cittadino responsabile che guarda al futuro, entra nella community e partecipa attivamente al disinquinamento.

Facebook Youtube Twitter pinterest linkedin

Grazie

Ti abbiamo inviato un'email. Per attivare la newsletter clicca sul link che troverai nel messaggio, grazie!

close

Iscriviti alla newsletter

Annulla
close

Credits & Copyright

PROGETTAZIONE, GRAFICA, CONVERSIONE E REALIZZAZIONE SITO WEB:
www.kumbe.it

MATERIALE FOTOGRAFICO E MULTIMEDIALE:
AXS M31 e relativi proprietari

TESTI:
AXS M31


© Copyright AXS M31 di Zambanini Silvana
É assolutamente vietato copiare e/o riprodurre anche solo in parte qualsiasi contenuto senza previa esplicita autorizzazione.

close

Grazie

Il suo messaggio è stato spedito correttamente.

close
Nascondi video
Chiudi Registrati

Oppure accedi

Password dimenticata?

Chiudi

Recupero password


Chiudi
close