Il tuo carrello

Coltivazione dell’uva da tavola: aumento q/ha, grado Brix e residuo zero

Coltivazione dell’uva da tavola: aumento q/ha, grado Brix e residuo zero

08 maggio 2019 - BioAksxter®

Il vigneto per la produzione di uva da tavola: come ottenere il miglioramento produttivo in termini qualitativi e quantitativi

Il Sud Italia (Puglia, Sicilia, Basilicata) rappresenta l’area di coltivazione dell’uva da tavola italiana, con il 96,5% della produzione nazionale.
La coltivazione dell’uva da tavola in Basilicata è praticata nell’area­le metapontino, dove ha trovato condizioni pedoclimatiche ottimali che hanno favorito il conseguimento di un prodotto di alta qualità, apprezzato sui mercati nazionali e stranieri. Certamente la Basilicata in termini numerici non compete con la limitrofa Puglia e la Sicilia, però la coltura dall’introduzione a oggi ha avuto forti impulsi innovativi, che hanno permesso di stare al passo con le esigenze provenienti dai mercati di commercializzazione.

Azienda agricola Emanuele Fontana: coltivazione dell’uva da tavola, varietà Italia

L’azienda agricola Emanuele Fontana è un’azienda viticola nata nel 2001 a Metaponto, provincia di Matera, dedicata alla coltivazione dell’uva da tavola, varietà Italia.

produzione-uva-da-tavola_azienda-agricola-emanuele-fontana-6-696x522.jpeg

Impianto di Uva Italia coltivata con BioAksxter® dell’azienda agricola Emanuele Fontana, giugno 2018

L’azienda agricola Emanuele Fontana è nata dall’impegno della famiglia Fontana, in particolare da Francesco Fontana, padre di Emanuele, che ha investito nel territorio realizzando prima un impianto di 6.000 piante su circa 4,5 ettari. Successivamente, nel 2017, due ettari della superficie aziendale sono stati destinati alla produzione di uva senza seme, una scelta favorita dalle quotazioni di mercato. La superficie aziendale è coltivata interamente a regime convenzionale e tutta la produzione è stata sempre destinata al mercato italiano dell’ingrosso. Su una superficie complessiva di 4,5 ettari:

  • 2,5 ettari sono destinati alla coltivazione a pergola di Uva Italia.
  • 2 ettari dedicati ad un nuovo impianto di uva apirene. L’uva apirena bianca è un particolare tipo di uva che sta avendo un grande successo per via dell’assenza completa di semi.

azienda-agricola-Emanuele-Fontana_coltivazione-uva-da-tavola-696x558.jpg
Superficie coltivata a Uva Italia (verde) e nuovo impianto di uva apirene (giallo).

Innovazione nella gestione agronomica del vigneto da uva da tavola cv Italia

L’azienda, molto attenta ad una gestione sostenibile del vigneto nonostante il metodo convenzionale adottato, nel corso degli anni ha cercato di far sempre meno ricorso ai prodotti di chimica sintetica. Pertanto la scelta di Francesco Fontana è stata quella di integrare il fertilizzante disinquinante BioAksxter® negli ordinari piani di gestione agronomica del vigneto ad uva da tavola.